A.P.A.C. Onlus - Gattile Cremona

Iscriviti alla nostra newsletter


Nome:

Email:

 
Associazione Protezione Animali Cremona onlus

Aiuta i mici delle colonie

Ci sono tanti modi per aiutarci. Se vuoi dare una mano, scegli la soluzione...

Cerchiamo casa

Vuoi avere un nuovo amico a cui fare tante coccole? Vienici a trovare in via Bissolati a Cremona!

Adozioni a distanza

Se vuoi aiutare ospite delle nostre colonie puoi adottarlo a distanza. Scopri come!
 

Fai una donazione

Aiuta il gattile, basta un solo Euro!

Marisa si racconta Stampa E-mail
Abbiamo voluto dedicare una pagina a Marisa, storica gattara di Cremona, che ci ha lasciati a gennaio 2010, un grazie da parte di tutti noi per cio che ha fatto e un arrivederci, certi che anche da lassù si prenderà cura dei nostri cari mici che sono volati sul ponte dell'arcobaleno...
Fotografia di MarisaMarisa si racconta...

19 ottobre 1982: è una classica mattina autunnale, grigia, piovigginosa, triste... Carico sulla bicicletta due borse piene di cibo per i gatti (una quarantina in tre colonie) che Gino, mio marito, aveva sfamato fino al giorno prima, ed esco.
E' ancora buio, le strade sono quasi deserte.
Devo arrivare nella zona del vecchio Ospedale, in Via Robolotti ed all'ex Albergo Roma, e terminare la mia "missione" in tempo per essere in ufficio alle ore 8.Incomincia così la mia missione di gattara. E' un momento di grandi preoccupazioni: Gino non sta bene; entra il giorno stesso in Ospedale e non tornerà mai più a casa. Morirà il 9 novembre. Dolore e un senso di smarrimento mi prendono, nonostante le difficoltà notevoli, continuo in quella che, d'ora in poi, sarà la mia vita. L'incontro mattutino con i miei amici a quattro zampe diventa desiderato, appagante: è come se incontrassi colui che li aveva tanto amati. Tre anni più tardi ho conosciuto una maestra in pensione (la Signorina Giulia Conti) che aveva una colonia di gatti nell'ex Caserma Pagliari (una cinquantina in tutto); era anziana e aveva bisogno di aiuto. Sono andata a conoscere, si fa per dire, i gatti di Via Bissolati: erano selvatici ma esercitavano su di me un vero fascino. Da allora sono andata anche in "Caserma". Dapprima qualche giorno alla settimana, poi ogni giorno. Un po' di anni fa sono arrivate le "ragazze" dell' E.N.P.A. con i primi arrivi di gattini abbandonati. Ora la "Caserma" è il gattile dell' A.P.A.C., la nuova associazione protezionistica cremonese nata nel 1999. Qui arrivano, quasi ogni giorno, gattini, gattucci e gattoni, ognuno con una storia, spesso triste, alle spalle. Il personale che fa opera di volontariato, è scarso, ma si cerca di lavorare tutti al meglio per dare una mano a chi dedica buona parte della propria giornata a questi nostri piccoli amici. Anch' io do giornalmente il mio contributo; mi rammarico solo di non essere più giovane, e quindi più valida. Spero, però, di avere ancora un po' di anni da dedicare ai miei amati "quattro zampe" che costituiscono, oserei dire, la mia famiglia, Infatti, nonostante in tutti questi anni trascorsi abbia avuto molti problemi (anche economici), non potrei fare a meno di loro, che ogni giorno mi aspettano.

Marisa Gualazzi